martedì 13 luglio 2010

Il cane dell'apicoltore



Perche` il mefistofelico cane nero se ne va in giro con la zampetta alzata?

Dovete sapere che il mefistofelico cane nero passa le sue giornate a infastidire qualsiasi essere vivente o oggetto inanimato che si muove. La sua brama non ha limiti.

Insetti, uccelli, gatti, altri cani, macchine, foglie che cadono dagli alberi, farfalle, lucertole, mollette per il bucato, zerbini, rane, Api. Proprio con le api fa un giochetto strano.

Aspetta che si posano su un fiore e poi ci mette la zampetta sopra. Poi la alza e guarda l'ape volare via. Si ci riesce rimette la zampetta sull'ape in fuga. Via cosi` finche` o l'ape riesce a fuggire o viene spiaccicata.

Oggi finalmente ha trovato un ape che gli ha presentato il conto. Una bella puntura proprio sotto la zampetta. Non so se sia una delle mie, pero` mi piace pensarlo. ;-)

Credete che il mefistofelico cane nero abbia imparato la lezione? Neanche per sogno. Dopo una decina di minuti di pianti, un po' di acqua fredda e una sezione di carezze&coccole dal TroppoBarba. E` tornata subito all'inseguimento di una povera cavalletta.

Almeno adesso so che non e` allergica. E` un cane apicoltore. :-)


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

10 commenti:

luby ha detto...

ummmmm....
credo che la tigna l'ha ereditata da te...
^_^
e anche la bramosia di pizzichi!
forse era invidiosa?????

semola ha detto...

Ma non era nero... ha cambiato colore?

Anonimo ha detto...

troppo carino! anchio ho un cane proprio come il tuo, maria

Harlock ha detto...

... :-)) appena ho visto il tuo cane mi sono messo a ridere, non per il tuo cane, ma perché penso al mio. Rompiscatole come pochi lui la lezione l'ha imparata subito, perchè non va sul fiorellino dove c'è una sola ape, lui va sotto le anie dove riesce a far incazzare tutta la famiglia. La lezione gli è stata utile, adesso mi guarda nelle visite da molto lontano, credo che pensi che sono matto :-)

blogredire ha detto...

La mia cagnaccia Trilly invece,è esperta in lucertole,non le uccide però sono tutte senza coda.

TroppoBarba ha detto...

@ Luby

Forse. Definisci "tigna", please.

@ Semola

Nero sopra, bianco sotto.

@ Maria

Come il mio e` impossibile. Il mio e` unico. :-)

@ Harlock

Non lo faccio avvicinare alle arnie. Non mi va di scoprire cosa succederebbe se.

@ blogredire

Bene. Le lucertole ringraziano. :-)

* ha detto...

deve essere uno spasso guardarla mentre gioca!! mi sembra di vederla.. :)

ps per Harlock..toscano di dove?anche il mio compagno lo è..

Harlock ha detto...

ha: Toscano dai tempi degli etruschi :-)

Origine appennino aretino, (tra i lupi) residente in mezzo a Prato e Pistoia.

TroppoBarba ha detto...

@ follettina

Il miglior cane del mondo. :-)

@ Harlock

Ma gia` c'eri al tempo degli etruschi? Avevi l'arnia in terracotta? ;-)

* ha detto...

hi hi..l'arnia in terracotta! :))

@ harlock
si tirano in ballo gli etruschi quindi siamo di fronte ad un toscano doc giustamente orgoglioso delle sue origini (senza nulla togliere ai longobardi) :p
meno male che non hai scritto Pisa: personalmente nulla contro i Pisani, ma il mio compagno è della prov di Livorno quindi... :)
ti invidio..per i lupi :)

Posta un commento