venerdì 14 maggio 2010

Fragole stoloni e i dieci comandamenti


Inaspettatamente anche le fragole stanno facendo la loro parte. Ho fatto una piccola scommessa, mangiare le fragole entro venerdi` prossimo. La punta e` gia` rosina, e il mio ottimismo e` ai massimi livelli. Voglio assolutamente provare a fare il fragolotto. Il ghiacciolo alle fragole che mi tiene sveglio la notte da quando ho letto la ricetta in questo post.

Una meta` della piante ha fatto fiori e fragole. L'altra meta` nessun fiore, nessuna fragola, ma un sacco di stoloni. Cosi` come suggeritomi da Sky li ho messi in un vasetto. Effettivamente se dovessero radicare tutti a casaccio ne verrebbe fuori una bella giungla.

Nei commenti ad un vecchio post, Sky mi aveva gentilmente dato le dieci regole base per la coltivazione delle fragole. Queste regole mi sembrano cosi` preziose che lasciarle sepolte nei commenti mi pare uno spreco enorme. Eccole:



I 10 comandamenti delle fragole:

1°: levare i primi fiorellini così radicheranno meglio e produrranno poi di più

2°: reti antiuccelli su ogni lato o tu mangerai solo le foglie!

3°: terreno sempre umido ma senza affogarle, non bagnare le foglie

4°: pacciamare col telo nero (o con la paglia) così non marciscono i frutti se toccano a terra e non crescono le erbacce

5°: quando spuntano gli stoloni, verso luglio, munisciti di vasettini con terriccio e falli radicare lì dentro, altrimenti la fragolaia sembrerà una giungla (vedi la mia, ahimè!).

6°: tenere 2 o 3 stoloni per pianta e togliere gli altri sennò la pianta si fa troppo debole.

7°: dopo un mesetto abbondante gli stoloni saranno radicati, tagliali via dalla pianta madre e entro pochi giorni puoi piantare le nuove fragole in belle file ordinate!

8°: hanno bisogno di potassio e azoto quindi conviene concimare con questi elementi (l'anno scorso non lo sapevo, mi accingo a farlo quest'anno, ho visto il concime apposito Compo e credo proverò quello)

9°: in inverno sembrano morire ma poi gloriosamente rispuntano da sole a primavera: qui hanno preso i -14°C e sono più belle di prima! Quindi lasciale lì belle tranquille quando ti appresti a vangare tutto il resto!

10°: quando vedrai i grossi, rossi, profumati e turgidi frutti del tuo lavoro... buon appetito!! ;)



Grazie ancora Sky.



.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

30 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie mille!!! Maria

Emilio Andena ha detto...

Il 4° comandamento l'ho adattato usando per la pacciamatura rametti triturati.
Buon 10°.

ortolandia ha detto...

Mi hai fatto venire la voglia di impiantare una fragolaia..

Sky ha detto...

Caspita, che onore! Hai perfino ripescato il decalogo del fragolaio doc? ;)
Le tue fragole sembrano davvero belle, e sono anche più avanti delle mie che sono ancora completamente verdi... d'altronde sono la prima ad essere stupita che siano spuntate, sono praticamente a mollo da 15 giorni... secondo me queste fragole stanno imparando a nuotare! ;)
Mi fa anche piacere che il mio errore dell'anno scorso di far radicare gli stoloni a casaccio sia servito a qualcosa: ad evitare che le fragole altrui diventassero selvagge e ingestibili come le mie!! Io quest'anno userò i vasetti, poi impianterò le nuove piantine in un settore nuovo che preparerò con abbondante letame, con l'idea di spostare gradualmente lì la nuova fragolaia e abbandonare la vecchia dopo la produzione dell'anno venturo. Caspita. Per una come me che non faceva programmi più in là di 48 ore, è un bel salto mentale!! ;)

TroppoBarba ha detto...

@ Maria

Prego. You're welcome :-)

@ Emilio Andena

Se il tempo me lo permette pacciamero` con l'erba tagliata. Il quarto potrebbe diventare "Pacciamare sempre e comunque".

@ ortolandia

Fallo! Se non tu, chi? Se non adesso, quando?

@ Sky

L'onore e il piacere e` tutto mio. Sono fiero di avere lettori come te. Cosa che non finisce mai di stupirmi. Ma cosa ci trovano persone brillanti come te nelle fregnacce che scrivo? Mistero.

luby ha detto...

ci trovano che...non scrivi fregnacce!!!
e poi hai un modo simpaticissimo per descrivere eventi e cose.
vado ad aggiungere il nome di battesimo che hai dato al mio ghiacciolo ^_^ troppo carino!!
ps.se sei ghiotto aggiungi più miele,ricordalo!!!

TroppoBarba ha detto...

@ luby

Sono ghiotto. Piu` miele, adesso me lo segno. Fatto. Grazie. :-)

Rita ha detto...

Grazie per aver postato il decalogo del perfetto fragolaio: mi sa che mi servirà parecchio. L'anno scorso mia madre mi ha regalato una piantina di fragole che ho messo in vaso (ho un giardino grande, ma purtroppo è quasi tutto pavimentato a resede e devo coltivare tante cose in vaso, tranne il melo cotogno e il melograno che in piena terra danno tanta soddisfazione... :P). Insomma, il vaso era piccolo ma un po' di fragole le ha fatte (poche... :( ). Comunque sono sopravvissute a nevicate e gelate... Quest'anno le ho ripiantate in un vaso a torretta: vediamo come vengono! E incorciamo le dita (vorrei mangiarle col rabarbaro quet'anno...) Grazie al tuo post e al decalogo di Sky ho finalmente capito come trattare gli stoloni: vediamo come me la cavo... :P

TroppoBarba ha detto...

@ Rita

Le fragole vengono bene anche in vaso. Se non l'hai ancora fatto togli tutte le foglie brutte. Lascia solo quelle sane e verdi. In pochissimo tempo la pianta cambiera` faccia. Tieni due o tre stoloni, saranno le tue nuove piante. La pianta madre va cambiata almeno ogni tre anni. Ciao.

dj KiT ha detto...

Ciao, visto che anche per me è arrivata ora di tagliare gli stoloni (anzi forse è anche tardi) mi diresti dove tagliarli? Dove si vede quella sorta di giuntura che, nella tua seconda foto, si vede alla sinistra dello stolone?
Grazie
Dario

TroppoBarba ha detto...

@ Dj Kit

Se li devi tagliare per fare pulizia, tagliali dove ti e` comodo. Se e` per avere una pianta nuova, aspetta che abbia radicato e pi tagli vicino al nuovo fusticino. Ma in vero non ha molta importanza. Taglia dove ti pare. :-)

dj KiT ha detto...

E' per fare una nuova piantina, è più di un mese nel terreno quindi direi che ha già radicato in più ha già un bel po di foglioline.
Domani sera taglio, graziee :)

SilVatiKo ha detto...

bah, fortunati voi se mangiate le fragole, le miei se le son mangiate le formiche, è stato impossibile sbarazzarmene, alla fine le ho lasciato tutto.. poi un bel po son morte, forse per la seccita, anche se le annafiavo spesso, le ho anche spruzzate con il macerato di ortiche... ora son rimasre in 3, speriamo bene... ke cavolo li fatte alle formiche voi ??
PS : questo blog mi piace tanto, bravo troppabarba, ora purtroppo ti toccera sopportarmi !! hihihi

TroppoBarba ha detto...

@ SilVatiKo

Benvenuto! :-)

Non ho mai avuto troppi problemi con le formiche. Quindi non ho mai cercato un rimedio valido. Non saprei consigliarti niente.

Su una cosa ti sbagli. Sei tu che dovrai sopportare me. ;-)

enrico's garden experience ha detto...

ottimo questo blog... mi sottoscrivo ora... cmq le fragole sono bellissime.. le mie sono appena fiorite e forse provo con qualche pianta a togliere i fiori e vedere che succede... qui le temperature sono ancora vicino lo zero quindi la stagione e' molto corta... non vorrei toglierle e poi avere quasi niente....cmq io ho un gran problema con le lumache che si mangiano tutto... per fortuna ho usato uno scotch di rame cosi non di arrampicano piu' sui vasi..
poi non pensavo che le fragole sono cosi' resistenti al freddo... qui a volte le temp d'iverno scendono anche sotto i meno 14 quindi le metto al riparo...

TroppoBarba ha detto...

@ enrico's garden experience

Benvenuto. :-)

Quest'anno le fragole sono abbastanza indietro. Non le ho ancora raccolte. Spero nel sole di questa settimana. A presto.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti, mi chiamo stefano, vorrei un info per quanto riguarda le fragole, ho circa un centinaio di piante di 20 varieta' diverse, questo e' il primo anno che le tengo e vorrei sapere come posso riprodurle per stoloni ? grazie

TroppoBarba ha detto...

@ Stefano

Ciao e benvenuto.

E` molto semplice. Aspetti che dalla pianta escano gli stoloni. Sono lunghi cordoni che dopo essersi allungati per un po' emettono foglie alla sommita`. Dove ci sono le foglie si formeranno anche le radici. Li puoi far radicare in un vasetto con del terriccio. Cosi` sara` piu` semplice prelevarli e ripiantarli. Tieni il terriccio bagnato e dopo circa un mesetto si saranno completamente formate le nuove radice. A quel punto puoi separare la nuova piantina dalla pianta madre. Tutto chiaro?

Anonimo ha detto...

....un saluto a tutti!
fortunatamente sto ancora mangiando le ultime fragole, ma vedo che nel mio fragoleto ci sono ancora fiori,,sarà la stagione strana...calcolate che oggi 2 ottobre fanno 23 gradi...l'unica cosa che non ho curato sono stati gli stoloni,infatti un po di jungla cè....ora mi chiedo...se ne metto ora alcuni in bicchieri di plastica con un po di terriccio...e li faccio radicare qualke giorno...per poi tagliarli dalla pianta madre andrà bene lo stesso? che ne pensi BARBA? .. e di consegeuenza gli faccio trascorrere l'inverno dentro casa e poi li ripianto in primavera?...non so che fare.... grazie in anticipo della risposta :)

TroppoBarba ha detto...

@ Anonimo

Di norma non parlo con gli anonimi. Ma stasera sono di buona. Se sono fragole rifiorenti e` normale che facciano ancora i fiori. Ma onestamente il sapore delle fragole di ottobre non e` il massimo. Qualche giorno? Scherzi. Ci vuole un bel mesetto. Cosi` si arriva a novembre, e poi cala il gelo. Secondo me sei fuori tempo massimo. Queste son cose da fare a luglio. Se vuoi provare, lasciale radicare fino a novembre e poi taglia e porta in casa. Fammi sapere come va a finire. Ciao.

Massimo ha detto...

Salve, è da poco più di un mese che ho messo a dimora in campo aperto una ventina di piantine di fragole, alcune già con un piccolo frutto, ma con mia delusione finora ho ottenuto pochi frutti, in compenso sono spuntati gli stoloni.
Ora mi domando se recido gli stoloni e li pianto per ottenere nuove piantine, posso sperare che le vecchie mi diano qualche altro frutto o devo rassegnarmi ad aspettare i frutti delle nuove piantine?
Grazie della risposta che vorrete darmi.

TroppoBarba ha detto...

@ Massimo

Prima di reciderli aspetta che abbiano fatto le radici. Qualche frutto lo danno, ma il grosso lo vedrai l'anno prossimo.

Roberto ha detto...

Salve ottimo questo blog... dopo un paio di anni che lascio crescere le fragole a casaccio nell'orto e che raccolgo poca roba vorrei ripiantare il tutto seriamente. . Vorrei procedere cosi:
- aspetto che escano gli stoloni e li faccio radicare in vasetti;
- dopo un mesetto, come consigliato qui, taglio le nuove piantine dalla pianta madre;
- dovremmo essere a fine agosto come periodo.. quindi preparo il terreno bello concimato e vangato.. metto il telo nero pacciamante, pratico i fori e trapianto le piantine dai vasetti;
-bagno e spero di aver fatto giusto!

Ora ho alcune domande:
-il mio procedimento è corretto?
-la piantina nuova da stolone l'anno prossimo produce?
-può andar bene tenendo distanziate le piantine tra loro di 20cm e tra le file sui 30cm?
Grazie a chiunque voglia rispondere...

TroppoBarba ha detto...

@ Roberto

Grazie per i complimenti sei molto gentile. Ecco le risposte.

- Si e` corretto.
- Si, con tutti i se i ma presenti in agricoltura.
- Puo` andare bene. Dipende da quanto spazio hai. A me piace lavorare comodo i coi 30 cm ci sto stretto.

Tieni presente che per rendere molto la fragola ha bisogno di molta manodopera.

In bocca al lupo e tienimi aggiornato.

Ciao.

Roberto ha detto...

Grazie per le risposte alle mie domande. .. cosa intendi che la fragola ha bisogno di molta manodopera? Una volta messe a dimora le nuove piantine con telo di pacciamatura e impianto a goccia di irrigazione poi cosa devo fare durante l anno per farle produrre al meglio? È vero che queste nuove piantine mi possono produrre per 3 anni? Gli stoloni se non mi servono per produrre nuove piantine è meglio toglierli tutti?

TroppoBarba ha detto...

@ Roberto

Vanno seguite. Prova e poi capirai. Due o tre anni al top, poi calano. Se non vuoi fare altre piantine toglili, tolgono solo energia alla pianta madre.

Roberto ha detto...

Ciao a tutti. .. il trapianto delle mie fragole è andato bene, pochissime piantine non hanno attecchito.. ora stanno facendo fiori e stamattina ho tolto qualche erbaccia e ho messo un concime granulare specifico ad ogni piantina... c'è qualche altro lavoro da fare al momento o va bene così?

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti !Ho leto i vostri commenti e mi sono piaciuti molto. ...ma ho bisogno di un informazione. Le foglie delle mie fragoline diventano scure e escano :(.... qualche consiglio ?

Rina Caielli ha detto...

Ciao a tutti.
Ho un problema, io trapianto le fragole tutti gli anni sia le vecchie che quelle create dagli stoloni, da qualche tempo mi stanno crescendo alcune piante che sono senza frutto e sono le prime che fanno gli stoloni.
Ora se la pianta che li produce non ha frutto, credo che anche le nuove create dagli stoloni non dovrebbe fare frutti, è meglio toglierli subito?
Qualcuno ha già affrontato questo problema?

Rina Caielli ha detto...

Faccio il trapianto tutti gli anni, quelle che hanno un pezzo di legno al posto delle radici le butto, le migliori sono quelle generate dagli stoloni.
Alcune piante, che sono anche molto belle non producono frutti, in compenso sono le prime a fare gli stoloni.
Chiedo, se non producono frutti, gli stoloni che generano non dovrebbero fare piante che a loro volta non produrranno frutti?
Li devo eliminare già da ora?

02/06/2016
cesare

Posta un commento