sabato 22 maggio 2010

Leggere fa bene all'orto


Presi oggi in biblioteca. Il ronzio delle api di Jurgen Tautz. Che consiglio a tutti per le straordinarie foto. Un full immersion nel mondo delle api.

La coltivazione biologica dell'orto e del frutteto di Fausta Mainardi Fazio. Appena l'ho avuto fra le mani sono andato a vedere cosa consiglia per le tenere lontane le talpe. Non ci potevo credere... la canfora.

Buona lettura.


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

8 commenti:

* ha detto...

ciao troppobarba,
per lo zucchino mi confermi quello che temevo (per quello che avevo letto in internet); non ero sicura dello oidio perchè mi sembrava di aver capito che fa una polverina, mentre le mie di foglie sono macchiate.(acqua e aceto va bene?)
larve minatrici e bruchi dove? nel pomodoro? sulle piante non c'è nulla ma ovviamente nella terra non so, cavolo! e se fosse cosa posso fare?????
Al terreno ho mescolato stallatico secco concentrato...forse un po' troppo...
ps: ma quando dormi????? ;p

* ha detto...

uff l'ha inviato due volte..ne approfitto..vista la tua lungimiranza..a quando un tuo libro??? :) ciao, follettina

TroppoBarba ha detto...

@ follettina

E' sempre difficile dare consigli a distanza. Le larve minatrici non erano sugli zucchini di Piccolalory? O mi sto confondendo io? Per quel che vale io ti posso dire fai le tue prove. Non ti scoraggiare se qualche cosa va storto, solo cosi` puoi farti la tua esperienza.

Hai scoperto il mio segreto, io non dormo mai. :-)

@ follettina

Sto scrivendo un romanzo di fantascienza, interessa?

* ha detto...

guarda, hai perfettamente ragione! devo decidermi a provare qualcosa ma soprattutto devo perdere quest'ansia che tutto vada bene!! non è facile sai per una neofita come me che tra l'altro si trova il pollice di tutti i colori tranne che verde...
romanzo di fantascienza? boh..per ora mi diletto a leggerti qui tra diari e storielle di simpatiche apine :) a proposito..mi fai troppo ridere quando ti descrivi "l'umano barbuto con lo sguardo sognante e il sorriso ebete"..mi sembra proprio di vederti..devi decisamente assomigliare a me che scruto tra le mie piantine..barba a parte certo.. ;>
ciao, follettina

Novelinadelorto ha detto...

Siete 1a forza della natura voi 2 e ogni volta che vi leggo qua mi faccio tante risate che si dice faccia bn.....e poi ha ragione Folettina a dire che 6 molto simpatico x cm ti descrivi e se il sorriso e di ebete e solo xchè rimani di stucco e le guardi cn tantissimo amore le api...complimenti x il miele magari ce ne mandi 1 pò anche a noi comuni mortali...:D

TroppoBarba ha detto...

@ follettina

Non mi ricordo piu` chi l'ha detto, piu` o meno e` cosi` "non prendere la vita troppo sul serio, tanto non ne uscirai mai vivo".

Non mi descrivo io, sono le api che mi vedono cosi`. :-)

@ Novelinadelorto

Felice di averti divertito. Quest'anno e` grigia col miele. Vediamo.

* ha detto...

grazie della tua saggezza..anche se riportata..cercherò di farne tesoro
ok..va bene..come preferisci..
allora diciamo che le tue apine ti vedono in un modo carino e simpatico ;p
p.s.: ma lo sai che c'è un'apina che visita anche il mio di orto?? :)))))) e a volte manda un suo amico con le...chiappe bianche!
che insetto è?

TroppoBarba ha detto...

@ follettina

Bombus terrestris. Ecco il link su wikipedia:

http://it.wikipedia.org/wiki/Bombus_terrestris

E` lui?

Posta un commento