venerdì 1 aprile 2011

Le radici del mais


Il mais da pop corn e` stato messo a dimora nel campo. Dei cinque semi che avevo piantato ne sono spuntati due. Dato che erano nello stesso vasetto ho pensato bene di dividerli. Ognuno col suo bel vasetto. Ed e` facendo questa operazione che mi sono accorto di un particolare di estrema importanza.

La pianta di mais ha una radice filiforme lunga almeno venti centimetri. La piantina che spunta arrivera` ai dieci centimetri, e sotto la radice e` lunga il doppio. Non poteva stare un minuto di piu` in un piccolo vasetto.

Si sarebbe contorta e attorcigliata su se stessa. Limitando molto lo sviluppo della pianta. Questa vicenda mi da la possibilita` di parlare di un aspetto fondamentale della nobile arte di far crescere i vegetali.

Conosci le tue radici. Sia nel senso antropologico che nel senso botanico. Sapere come e` fatto una radici mi dice parecchie cose sul comportamento che dovro` adottare. Se ad esempio ho delle radici superficiali e poco profonde, dovro` irrigare spesso ma moderatemente. Viceversa una radice a fittone che scende parecchio nel terreno avra` piu` giovamento da un'irrigazione abbondante ma meno frequente.

Ma non finisce qui. Non e` solo la specie a determinare la forma della radice. Anche il terreno ha la sua importanza. Terreni argillosi favoriranno radici superficiali. Terreni molto sciolti indurranno la pianta a cercare l'acqua anche in profondita`. I famosi terreni a medio impasto, leggendari terreni su cui cresce ogni sorta di verzura, daranno origine a radici ben bilanciate.

Come al solito non e` cosi` semplice. Va tenuto conto anche della specie, del clima, dell'area geografica, dei parassiti, delle malattie fungine, del tipo di concimazione etc. Ma certo avere ben chiaro come sono fatte le radici aiuta.

Ora non vi resta che andare nell'orto a tirare su qualche ortaggio, per scoprire che tipo di radice si nasconde li sotto. Non esitate a curiosare anche fra le radici degli alberi da frutto. C'e` sempre tanto da imparare nell'osservazione diretta. ;^)


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

24 commenti:

luby ha detto...

gran bella lezione prof :°>
sono così felice che a te il mais abbia deciso di farcela!!!!
anche io ,anche iooooooo!!!!

Emilio Andena ha detto...

Domani e lunedì qualche chicco di mais lo semino anch'io.

Harlock ha detto...

ho tirato su tutte le piante che avevo nell'orto, ma porcamiseria, adesso non ho più piante da tirar su ;-)

Ebbene, anche io ho seminato il pop corn. I semi erano quelli di qualche anno fa, speriamo che siano ancora buoni.

Rosaria ha detto...

proverò anch'io a seminare il mais da pop corn! meraviglioso che il tuo ce l'abbia fatta! :D

TroppoBarba ha detto...

@ Luby

Non chiamarmi prof, sa troppo si scuola superiore. Maestro va benissimo. ;^)

Calma, per adesso e` solo un virgulto di dieci centimetri. Quando saro` seduto sul divano con il mio catino di pop corn, a rivedere per la centesima volta matrix. Allora e solo allora potrai dire "e` fatta!"

@ Emilio Andena

Domani e` il giorno del riposo, sacrilegio. ;^)

Saro` sincero, ho pensato spesso a lei scrivendo questo post, caro il mio signor Andena. Mi son detto, vedrai che il buon Emilio ti dara` qualche dritta. Lui e` un vero professionista del mais. E invece mi ritrovo solo con un battuta. Vabbe` facciamoci sta risata. Ah AH Ha ah ah. :-)

@ Harlock

Non hai piu` la coltura ma hai un'immensa cultura. Se mi passi il gioco di parole. ;-)

Anche gli altri tre semi stanno germinando. E per non farmi mancare niente ne ho messi ancora qualcuno in piena terra. Porta pazienza e innaffia.

@ Rosaria

Fiducia amore e testardaggine non ti serve altro. Buon lavoro. :-)

semola ha detto...

Mi pare già di sentire gli scoppiettii nella pentola!!!!

luby ha detto...

giuro,volevo chiamarti maestro ,ma poi ho pensato che magari sminuivo i tuoi studi e ho pensato di promuoverti a prof ;D

poi due pop corn ce le offri??!?!?

mauri ha detto...

Ciao, con la semina del mais in vasetto ti nomino contadino di città, come quel bimbo che scambiava un cane peloso per una capra, in mais va seminato in piena terra perchè mal sopporta i trapianti anche a causa della sua struttura radicale e si semina ad aprile inoltrato, questa era la saggezza contadina di una volta, ma oggi le cose non sono più come una volta, si vuole tutto prima, anticipare tutto, ti dovrei tirare per la barba anche per le api, ma sarà per la prossima volta, altrimenti mi sembra di essere troppo rude con un tenerone come te :)

TroppoBarba ha detto...

@ Semola

Grazie, speriamo porti bene. :-)

@ Luby

Segui sempre il tuo istinto. ;-)

Virtualmente li condividero` con tutti. Virtualmente... :-P

@ Mauri

I tuoi commenti mi sono sempre di grande ispirazione. Come al solito ai perfettamente ragione sul mais. Ti prego di ungermi con la tua saggezza anche per quanto riguarda le api. ;-)

Anonimo ha detto...

ciao Barbara,io ne ho piantato 120 chicchi e per ora sono nate 99 piantine!Scusa, ma questo mais da pop corn, poi dopo lo si può mangiare anche bollito?

TroppoBarba ha detto...

@ Anonimo

Barbara a chi? Caro anonimo, come tutti i tipi mais si mangia con la bocca. ;^) A un anonimo non posso dire di piu`. :-P

Anonimo ha detto...

Ciao TroppoBarba, scusa, non avevo letto bene il tuo nome,sono riuscita a far nascere anche piantine di fagioli borlotti, cannelli, lenticchie e ceci ed è un bellissima soddisfazione!!!!!!!!!!Ciao e grazie della tua gentile risposta.

TroppoBarba ha detto...

@ Anonimo

No problem, you're welcome. Come ti chiami? E sopratutto dove coltivi il tuo orto? Mi interessa molto il discorso lenticchie, sono un paio di anni che stavo pensando di provare.

Anonimo ha detto...

Ciao TroppaBarba cosa vuoi sapere sulle lenticchie?

TroppoBarba ha detto...

@ Anonimo

Tutto. Quando vanno seminate. Quanto le devi irrigare. Quanto tempo ci mettono a maturare. Di che cure necessitano. Come fai a conservarle. Dove prendi la semente. Di quali patologie soffrono. Mi pare basti per ora. :-)

Anonimo ha detto...

Buon giorno, per quanto riguarda le lenticchie sono al primo tentativo e per quanto ne sò sono molto delicate. Hai bisogno di un clima semi arido, il terreno va preparato subito dopo la raccolta (non nel tuo caso), la semina si fa a novembre nelle zone basse, marzo-aprile nelle zone di elevata altitudine.La tecnica di semina: 300-400 semi germinabili x m2, seminati a file di 0,15-0,20m alla profondità di 40-60mm di pende dal quanto è grande il seme di
lenticchia, poi dovrebbero essere conciati per evitare marciumi delle plantule, (ma non mi sembra il caso).Per quanto riguarda i sementi non li prendo in consorzio ma al super mercato, prendo le lenticchie secche igp e le faccio germogliare.Le erbe infestanti costituiscono un serio problema nella fase iniziale. Se navighi un pò puoi avere molte altre spigazini + tecniche perchè io sto facendo i primi tentativi per poter mangire "BENE".

TroppoBarba ha detto...

@ Anomimo

Grazie. Se mi tieni aggiornato sulle tue lenticchie, mi farai felice. :-)

Anonimo ha detto...

ok ti farò sapere,buon lavoro a tutti!!!!!!!!!!!!

Fragolaro da terrazzo ha detto...

Ciao TroppoBarba!!
Ho messo pure io i poppicorni:)
son veloci? i tuoi a che punto stanno?
Ciao!

TroppoBarba ha detto...

@ Fragolaro da terrazzo

Sono alti trenta centimetri. E hanno un diametro di circa tre centimetri. A breve posto una foto. Ciao.

Anonimo ha detto...

Buona sera Troppobarba,scrivo per sapere se conoscete tu o i tuoi amici un rimedio naturale per allontanre le Mosche da casa, non ce la faccio più.Ho addirittura imparato a giocare a tennis grazie alla racchetta elettrica, ma mi dispice anche ucciderle. Grazie Nena.

TroppoBarba ha detto...

@ Nena

L'unico rimedio naturale che funziona al 100% sono le zanzariere.

Anonimo ha detto...

Grazie troppobaraba, questo lo sapevo anch'io, ma mi chiedevo se ci sono delle piante che le attraggono (oltre al puzzo della spazzatura)in modo da poterle intrappolare dentro un contenitore fatto ad imbuto.Ah il mais da pop corn è bellissimo e cresce a meraviglia!!!!!Ciao Nena

TroppoBarba ha detto...

@ Nena

Per quello basta una comune bottiglia. Tagli la la parte col buco e la infili capovolta nel resto della bottiglia. Metti acqua e zucchero per le mosche va benissimo. Oppure potresti tenere qualche pianta carnivora in casa. Ciao.

Posta un commento