venerdì 10 giugno 2011

Basta un attimo


Basta un attimo per trasformare una brutta giornata. Ecco cosa occorre. Prima di tutto serva una brutta giornata. Che e` la materia prima sulla quale lavorare. Poi serve una settimana ininterrotta di pioggia. E un forte calo delle temperature.

In uno spazio vuoto fra una pioggia e l'altra andate a fare una passeggiata nell'orto. E mentre vi disperate per l'eccesso di acqua, lasciate cadere un occhio sulle zucche. Ed ecco il miracolo che si ripete. La prima fantastica zucca.

E ancora mi riscopro in circolo un entusiasmo che non smette di fluire. Ma come faccio a spiegarlo con le parole? Non ci riesco. Dovreste provare l'ebbrezza di coltivare un ortaggio anno dopo anno. Partendo dal seme e tornando al seme. Un ciclo completo. E ogni anno ritrovarvi a cogliere i frutti di quei semi tanto gelosamente custoditi. Allora capireste il mio entusiasmo.


Sull'onda dell'emotivita` ho anche colto l'unica albicocca dell'unico albicocco rimasto. Solo ieri erano due. Oggi ne ho trovato una sola e a terra il nocciolo dell'altra completamente spolpato. Conigli, merli, arvicole, ratti o chi per essi, grazie per avermene lasciata una. Io intanto ho una zucca e voi no! :-P


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

5 commenti:

Emilio Andena ha detto...

Le mie zucche sono molto più avanti, le ho piantate presto perchè avanzate dal famoso esperimento d'innesto, in compenso mi stanno morendo le angurie, stanno formando i primi frutticini, sono belle rigogliose ma da un giorno all'altro me le ritrovo appassite????......l'ultima volta che ho visto l'albicocco c'erano tre frutti, corro a dare un'occhiata ;-)

blogredire ha detto...

Già le albicocche?
Beh,qualche zucca ce l'ho anch'io.

TroppoBarba ha detto...

@ Emilio Andena

Carissimo Signor Emilio, non basta dire "sono molto piu` avanti". E` d'obbligo la prova fotografica. ;-)

@ Blogredire

Precocche precoci. Se non dico cavolate le albicocche vanno dai primi di giungo alla prima decade di luglio. Dipende dalla varieta`. Per le zucche leggi quello che ho scritto al Signor Emilio.

irene ha detto...

Anche le mie zucche domenica si sono decise a spuntare. è il mio primo anno con queste verdure ee è stato proprio bello vederle crescere sui rami......e le ho immaginate già in pentola.
Ciao Irene

TroppoBarba ha detto...

@ Irene

Bravissima. Le zucche danno grandi soddisfazioni. Fammi sapere come e` andato il raccolto. Ciao.

Posta un commento