mercoledì 4 novembre 2009

Cavolfiore


Ecco qua un bel cavolfiore. Lo volevamo bianco. E`proprio bianco.
:-)

Desciavu`


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

12 commenti:

losmogotes ha detto...

ancora: complimenti... cosi grande, cosi bianco... sembra "da negozio". (transgenico??? :-)) possiamo imparare ancora tanto.

l'ortolano improvvisato ha detto...

Quali accorgimenti adotti per la coltivazione dei cavoli nella terra argillosa?

Edera ha detto...

Che bello!
I miei sono ancora piccolini.
Però il cappuccio cresce, per fortuna :)

Beh, ognuno si fa i cavoli suoi ;)

TroppoBarba ha detto...

@ losmogotes

Si puo` sempre imparare qualcosa da chiunque, persino da me. Questi cavolfiori sono pompati con puro succo d'amore.

@ l'ortolano improvvisato

Due osservazioni veloci, magari in un prossimo post andro` a fondo della questione.

Il cavolfiore ha una grossa radice a fittone. Il terreno deve essere ben lavorato e sciolto. Il terreno argilloso non e` il piu` adatto. Va lavorato bene, con buona pace per Fukuoka.

Pero` tiene molto bene l'umita`. Questo e` un grosso vantaggio. Basta un po' di pioggia e il terreno resta bagnato per giorni.

@ Edera

Cresceranno, c'e` ancora tempo. Se non fanno cavolate...

l'ortolano improvvisato ha detto...

Bene, allora aspetto il tuo post. Io mi sono cimentato per la prima volta quest'anno nella coltivazione dei cavoli, con qualche piantina che messo in orto meno di una settimana fa. Ho optato per il cavolo nero per la sua resistenza al freddo, visto che sono un po' in ritardo con i tempi. L'ho messo su terreno argilloso e poco soleggiato, condizioni certamente poco ideali. Male che vada rivango tutto e ci pianto sopra l'insalata a febbraio.
Vedremo..

TroppoBarba ha detto...

@ l'ortolano improvvisato

Complimenti, hai lasciato il cinquecentesimo commento.

Hai fatto molto bene a mettere il cavolo nero. Anche se effetivamente e` un po' tardino. Ma il tempo fa le bizze questo inverno, aspettiamo il verdetto del campo. Qualcosa bisogna pur fare aspettando la primavera. :-)

novelinadelorto ha detto...

ragazzi ma che e questo cavolfiore nero?nn ne ho mai sentito parlare e mai visto...potreste mettere 1a foto cosi lo vedo anch'io....grazie e complimenti a tutti voi x quello che fatte negli orti...il mio nn va bn ma mi godo i vostri...:-P

TroppoBarba ha detto...

Ecco qui una foto del cavolo nero:

http://www.flowerservice.it/piante_e_fiori/Piante e fiori/Orto/Cavoli/Cavolo nero.jpg

novelinadelorto ha detto...

cavolo di 1 cavolfiore nero....ma il fiore dove sta?:-P...e bellissimo e nn ne ho mai visto 1o fino adesso ma andrò in giro x gli orti di conoscenti x vedere se qualcuno ne ha cosi poi mi informo cm lo si puo avere...grazie barba 6 sempre gentile cm al solito....che farrei se nn ci fossi te...:-P

TroppoBarba ha detto...

@ novelinadelorto

Come faresti senza di me? Come hai sempre fatto prima di conoscermi. ;^)

novelinadelorto ha detto...

ma allora nn ti fa piacere che ti scrivo?...;-(...uffi cn tue dritte io miglioro poi prima senza di te nn avevo tutta questa voglia di orto...e da quando conosco te virtualmente che sn migliorata molto anche se le verdure invernali nn sn il mio forte poi visto anche la terra che ho...;-(((((

TroppoBarba ha detto...

@ novelinadelorto

Tranquilla, era solo una battuta. Ovvio che mi fa piacere che mi scrivi. Il blog e' qui per questo :-)

Posta un commento