giovedì 5 luglio 2012

La stevia nel caffè


Dopo aver tagliato i getti laterali della stevia. E dopo aver pazientemente aspettato che questi seccassero. Ho ridotto in polvere le foglie. Essendo io sprovvisto dei moderni mezzi meccanici atti a tritare e sminuzzare, ho dovuto optare per uno sminuzzamento manuale.

Il prodotto cosi` trattato e` stato usato per dolcificare la mia tazza di caffè giornaliera. Piccola premessa. Per me il caffè e` tutto. Dopo il pranzo bevo il mio bel caffè e sono un uomo felice. Fine della piccola premessa.

Adesso viene la parte odiosa. Mi sarebbe piaciuto magnificare le doti della stevia. Parlare di quanto sia buona, di come sia dolce. Del possibile futuro libero dallo zucchero che ci attende. Vorrei ma non posso.

La mia statura morale mi impone di dire tutta la verita`. La stevia nel caffè e` semplicemente sto-ma-che-vo-le. E se devo dirla tutta, anche la stevia da sola non e` che sia il massimo.

Per dovere di cronaca aggiungo che non mi sono gradite nemmeno la liquirizia e la menta. Gli amari, i distillati e le bibite gassate. So benissimo che mi sono attirato le antipatie di tutti i fan della stevia.

Mi tirero` su un po' il morale con un bel caffè... con lo zucchero di canna. ;-)



P.S.
Vendesi coltivazione di stevia ben avviata. Astenersi perditempo. :-P


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

21 commenti:

PattyLoc ha detto...

Mi è capitato diverse volte che qualcosa che mangiavo per la prima volta lo trovassi orribile, ora mi vengono in mente le alghe e il tempeh, ma poi cambiando la preparazione ho cambiato del tutto parere...dai, aspetta un po'...non desistere!!

Fer Mala ha detto...

Con il tempo, forse, ti abituerai al gusto particolare della stevia. Io uso il miele su tutto, l'ho provata anche nel caffè. Lo zucchero resta il miglior dolcificante per gustarti un buon caffè.

Harlock ha detto...

La mia stevia dell'anno scorso giace in un vasetto nella dispenza in attesa di trovare il giusto impiego. Ancora adesso non ho trovato dove può star bene. ...W il miele :)

Ortobello Road ha detto...

io ho abbandonato l'idea di coltivare e consumare stevia.
Non amo i cibi dolci e miele o zucchero di canna integrale, oltre a dolcificare il giusto, sono ricchi di sali minerali e nutrienti, cosa che la stevia non credo abbia.
Visto i costi folli a cui l'ho vista in vendita, ci vedo dietro troppo bisness e non mi va di alimentarlo.
Pat

Kristina ha detto...

Adoro la tua onestà. Queste cose 'nuove' che vanno di moda e sono osannate a volte sono delle 'sole'. A parziale difesa di questa Stevia bisogna dire che secondo me col caffè va bene solo lo zucchero, io trovo sto-ma-che-vo-le pure il miele o lo zucchero di canna che invece nello yogurt bianco ci stanno benissimo. A presto Kri

Elfaina Luposolitario ha detto...

Ho provato anch'io ad addolcire il thè, ma il risultato è stato deludente. Proverò più in là a fare un estratto liquido.

Anonimo ha detto...

Anche io ho avuto una piantina di stevia lo scorso anno. Ero entusiasta e felice di farla crescere, di far seccare le foglie ma poi...triturata e messa anche io nel caffè, come prima prova, sentivo un retrogusto terribile! Il potere dolcificante è innegabile, almeno per me, ma bisogna ammettere che il gusto non è piacevole.

Elisa

luby ha detto...

di sicuro mi hai incuriosita comunque!
magari con il caffè è una ciofeca,ma potrebbe essere il top per i dolci da forno,chissà!
va beh!
tanto io il caffè non lo bevo che sono intollerante alla caffeina,quindi non rischio niente;P
ma immagino la tua delusione,conosco quella orribile sensazione.

a quanto la venderesti questa orribile pianta che fa schifo ?
^_^

La Civetta Chiacchierina ha detto...

EHI TROPPOB. .... non mollare subito... prova a mettere una foglia fresca nella caffettiera (nella parte dove esce il caffè liquido) poi mi mi dici... spero di non farti buttare un'altra moka del prezioso oro nero :DD

Elisa Vigolo ha detto...

E' stato così per me anche per il mio primo caffè con lo zucchero di canna. Non demordere.

TroppoBarba ha detto...

@ PattyLoc

Proviamola col the, e poi tiriamo le somme.

@ Fer Mala

Anche io metto il miele ovunque. :-) Mi piace anche col caffe`, anche se per me la morte sua e` lo zucchero di canna. Possibilmente grezzo.

@ Harlock

E mi sa che la mia fara` la stessa fine. W le api! :-)

@ Ortobello Road

Penso che tu abbia perfettamente ragione. Meno male che io ho preso i semi e non la pianta. ;-)

@ Kristina

Questo conferma la teoria "che i gusti son gusti". Magari esistera` pure qualcuno che adora la stevia nel caffe`.

@ Elfaina Luposolitario

E come lo prepari l'estratto liquido?

@ Elisa

Sul potere dolcificante non ho dubbi. Ma come dici tu e` il gusto che lascia perplessi.

@ luby

Fai benissimo, provalo di persona prima. Le fragole no, il caffe` no... ma cosa mangi? ;-P
Mi basta un milione di euro e le piante sono tue. ;^)

@ La Civetta Chiacchierina

Tu hai provato? E dici che si puo` fare? Quasi quasi. Comunque anche se era sto-ma-che-vo-le, non ho buttato niente. Ho stretto i denti e ho ingoiato. Odio gli sprechi.

@ Elisa Vigolo

Con lo zucchero di canna e` stato amore a primo assaggio.

Elfaina Luposolitario ha detto...

Avevo trovato questa ricetta in rete.

Estratto liquido di Stevia
Ingredienti :
• 1 litro di alcool a 95°
• 350 grammi di foglie fresche di stevia
• 350 ml d'acqua
Preparazione:
L'estratto si prepara mettendo le foglie fresche ( 350 grammi) in un litro di alcool a 95° e lasciando
macerare il tutto per 15 giorni.
Successivamente si filtra la soluzione e la si diluisce aggiungendo 350 ml di acqua.
A questo punto si fa evaporare l'alcool, riscaldando la soluzione a fuoco lento per evitare che possa
infiammarsi.
Poi si procede concentrando la soluzione facendola bollire ( quindi a fiamma vivace ) fino a
raggiungere la consistenza di uno sciroppo . Ovviamente più l'estratto è concentrato, più è dolce.
E' stato stimato che 200 grammi di sciroppo ( ottenuto da 1 litro di alcool ) abbia un potere
dolcificante pari a circa 14 chili di zucchero (saccarosio) . Inoltre la Stevia in più "tiene la cottura",
ovvero, ad alte temperature non perde il suo sapore dolce, mentre i dolcificanti chimici, in quanto
costituiti da aminoacidi, con il caldo si "denaturano", perdendo il potere dolcificante!

Ortobello Road ha detto...

io, non trovando i semi, ho ordinato la pianta (sembrava più facile da trovare), ma euro 4 per una piantina piccolina mi dava già puzza di bisness!...ho rinunciato.
I prodotti dolcificanti a base di stevia in vendita sono tutti estremamente cari e il sapore è comunque troppo "particolare". La cosa che più mi lascia lì, è che non ha nessun elemento nutriente, è dolce e basta!!!
Preferisco certamente assumere miele o zucchero integrale, senza alcuna perplessità.
Pat

sweetpoppyseed ha detto...

@ Ortobello Road : che la stevia sia proprio così insignificante non è vero...guarda qui(un esempio su mille) :
http://www.ungiardinierescrive.it/paginaStevia.htm

Ho provato a mettere una foglia fresca nella caffettiera ma il risultato è stato praticamente nullo.

Ortobello Road ha detto...

l'unica cosa veramente interessante è che uno se la può coltivare da se a km 0!
Pat

TroppoBarba ha detto...

@ Elfaina Luposolitario

Grazie, gentilissimo.

@ Ortobello Road

W il miele. :-)

@ sweetpoppyseed

Peccato per la prova con la caffettiera.

@ Ortobello Road

Ed e` da quello che scaturiva tutto il mio entusiasmo.

Ortobello Road ha detto...

TroppoWmiele!!!
;-)
ma vuoi mettere spalmato su semplice pane o colato nello yogurt!
Prova a farlo con la stevia...non regge il confronto!
Pat

Anonimo ha detto...

io ho coltivato la stevia 8-10 anni fa, prima delle mode... non mi dispiace, l'altro giorno ho mangiato una torta dolcificata con la stevia, era buona, con il caffèperò non ho mai provato. Prova a dolcificare altre cose.
Ciao

Corrado

TroppoBarba ha detto...

@ Corrado

Ok. Ci provero`, anche se credo che ormai la stevia dovra` faticare parecchio per tornare sulle mie corde.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti anche io ho iniziato a coltivare la stevia, ho letto che la combinazione migliore è con il limone che elimina il retrogusto di liquirizia. Volevo sapere quando è il periodo in cui si taglia e si mette ad essiccare? Ho 4 piante alte ormai 80 cm, ma la parte inferiore si sta essiccando.
Grazie

TroppoBarba ha detto...

@ Anonimo

Solitamente non parlo con gli anonimi. Ma faro` un eccezione. Non so molto di stevia e dopo averla assaggiata ho perso ogni interesse per questa pianta. Ma provero` lo stesso a risponderti. Con questo caldo e senza pioggia non mi stupisce che sia seccata. La raccolta va fatta quando i getti laterali sono lunghi almeno 15/20 cm. Li tagli e li metti a seccare. La pianta ne caccera` altri. Che subiranno la stessa fine. E via cosi` fino a che si puo`.

Posta un commento