venerdì 13 luglio 2012

Con le spine


Qualcuno le ha senza spine
Io le ho con le spine. 
Si vede che me le merito. ;^)


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

11 commenti:

Kristina ha detto...

Come sono buone... e che ricordi, da bambina ne mangiavo tantissime, abitavo in campagna. Anche sulle tue ci sono quegli orrendi ragnacci enormi che mi terrorizzavano da bimba? (e anche adesso, lo ammetto)
Buona mangiata ma mi sà che sono ancora un pò acerbe...Kri :)

luby ha detto...

Io le rubo fuori degli orti altrui, quindi...con le spine :)
Nessuno qui dove vivo le coglie, le lasciano sempre rovinarsi e cadere.
Quest'anno sto facendo il pieno :)
Non entro nelle proprietà altrui, mi limito a prendere quelle all'esterno(già tantissime!!!!).
Peccato per quelle dentro, che spreco!
Nel progetto della nuova casa ovvio... More,lamponi,mirtilli,ribes,gelso e si,anche fragole!

Emilio Andena ha detto...

Ieri mi sono avventurato nella Bergamasca (Selvino) in cerca di un uomo barbuto e con le braccia graffiate dalle spine...la ricerca ha avuto esito negativo.

l'ortolano ha detto...

Quelle con le spine sono più buone..... Anche la mia pianta non ha le spine ma non è grande come quella di Emilio!

TroppoBarba ha detto...

@ Kristina

Quelli gialli e neri? O quelli tutti neri? Ragni e altre bestie abbondano in campagna. E io dico meno male. La maggior parte sono acerbe, ma le prime mature gia` ci sono.

@ luby

Robin Luby, ruba ai distratti per dare a se stessa. ;-)
Se c'e` una cosa che odio sono gli sprechi. E nemmeno la proprieta` privata gode della mia massima simpatia. Ma siccome ho provato sulla mia pelle cosa vuol dire essere depredati del frutto del tuo lavoro, io di solito faccio cosi`: chiedo al proprietario.

Tante volte capita di raccogliere frutta o verdura che si pensa abbandonata, e poi passa il proprietario per prenderla e non trova nulla.

Non e` il tuo caso ne sono sicuro. Le more ormai non le raccoglie piu` nessuno. Mi hai solo dato la possibilita` di esprimere la mia idea.

@ Emilio Andena

Caro signor Emilio, lei mi fugge al fresco della montagna, e io che la pensavo a faticare nei campi. :-)

@ l'ortolano

Piu` buone da mangiare, un po' meno da raccogliere. ;-)

Emilio Andena ha detto...

Al fresco c'era la suocera,io mi soon goduto il viaggio.

PiedeTerrestre ha detto...

Una fortuna che abbiano le spine. nella zona del mio orto abbiamo strade sterrate con siepi naturali, incolte e molto rigogliose meta di tanti livornesi golosi ed è una gara a chi arriva prima...beh noi siamo però avvantaggiati e son barattoli in gran quantità! ma da diversi anni ho nell'orto anche una pianta senza spine che mi è stata regalata, cresce ci un paio di cm l'anno e questo sarà il primo raccolto....12 more!! 'na tristezza

Agricoltore Anacronistico ha detto...

Qui se non piove sarà un gran "seccume".
Appassiscono prima di maturare...

TroppoBarba ha detto...

@ Agricoltore Anacronistico

Comincia ad essere un problema anche qui.

luby ha detto...

troppo barba...problema risolto!
hanno trasferito maritotigre,cambiamo casa...cioè...iniziamo il cantiere per costruirla!
quindi avrò un bell'orto tutto per me,alberi da frutta,more tutte mie...;)
continuo a seguirti e tempo permettendo dirò la mia.
vita rivoluzionata in soli due giorni,che caos!
ma vale la pena pur di avere casa al limitare del bosco,terra,alberi,nessun vicino,tutto quel che di meglio ci potrà essere!

comunque si,si chiede il permesso,sempre!
ma i frutti che crescono fuori si possono prendere.
ciao da robin luby ;)

ps:il mio orto balcone verrà smantellato e trasformato in fioriera :( sigh...
cerco di tenerlo in vita più che osso ormai.
un caro saluto

TroppoBarba ha detto...

@ Luby

Auguri. Seguiro` le tue vicende sul tuo blog. :-)

Posta un commento