giovedì 3 giugno 2010

Almeno due


Nonostante non sia una delle mie stagioni migliori, almeno due cayenna sono stati messi nel campo. Non ho mai avuto grossi problemi a far germinare le piantine di peperoncino.

Quest'anno e` stato un mezzo disastro. Che io imputo al ritorno del freddo ai primi di maggio. I peperoncini sono nati e poi si sono ritrovati con le temperature troppo sotto la media.

Poco male, con queste due piantine sono coperto per il mio fabbisogno. Certo e` sempre bello regalare il frutto delle proprio fatiche a parenti e amici.

Da brava formichina ho ancora molte scorte dell'anno scorso. Che e` stata una annata eccezionale. Conservate le eccedenze delle annate abbondanti, perche` puo` sempre arrivare un anno di carestia.

I naga sono ancora un po' troppo piccoli per essere portati nel campo. Cosi` come gli habanero. Ma le piante si presentano belle e in salute. Credo che per queste qualita` tropicali manchi ancora un po' di caldo.

Se dipendesse da me, farei piovere una mezza giornata e poi sole a martello. Forse e` un bene che non dipende da me. :-)


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

7 commenti:

semola ha detto...

Fuori tema. Agli, bulbi dimenticati...
Visto che non ne parli ti chiedo una cosa. Quando secondo te dovrò togliere gli agli seminati a novembre? Visto che mi sono concentrato su "poche semine, ma bene", non vorrei marcissero.
Ciao

erbaviola ha detto...

confermo il disastro per freddo. I miei peperoni si sono arrestati per un mese e le foglie inferiori sono cadute, gialle. Una bella bottaccia di freddo, accidenti... speriamo che il resto della bella stagione non sia così!

blogredire ha detto...

Da noi,per tradizione,l'aglio si raccoglie il 24 giugno prima che si levi il sole,così afferma il mio vecchio zio.

TroppoBarba ha detto...

@ semola

Sono mille milioni le cose di cui non parlo. Avrei bisogno di piu` tempo. Ma questa e` la stagione di punta per i lavori nell'orto, e mi rimane poco tempo per il blog.

Se questo non fosse un blog serio, ti direi che l'aglio va raccolto quando e` pronto.

Ma fortunatamente questo e` un blog serissimo. Io l'aglio lo semino piu` o meno a marzo, e lo raccolgo piu` o meno a luglio. Dipende da come va la stagione. Puoi toglierne uno verso la fine del mese e vedere se e` pronto.

@ erbaviola

Infatti, i fagioli che ho piantato molto in ritardo, hanno gia` recuperato quelli del vicino. Lui li aveva seminati "come sempre" e il freddo li ha battezzati. Le piante che hanno preso freddo sono rimaste segnate. Spero nel sole, con intervalli regolari di pioggia. :-)

@ blogredire

Cosa fai se il 24 l'aglio non e` pronto? Senza offesa, ma pur restando molto interessanti dal punto di vista antropologico, le tradizioni non servono a molto nell'orto.

* ha detto...

per restare abbastanza in tema col 'fuori tema'..cugine cipolle..il mio ragazzotto (mio figlio)appena trova in dispensa una cipolla con dei germogli la pianta in qualche vaso..ma poi non se ne sa più nulla..solo una volta mi sono ritrovata a primavera una cipolla..come funziona?? la cipolla in questione farà altre cipolle????

mascalzone ha detto...

Ciao Barba
hai ragione, quest'anno è un disastro ma piano piano si riprende e possiamo coltivare tranquillamente, per i Chinense è un discorso a parte, si adattano bene alle nostre temperature ma non amano il sole diretto, scegli un posto un pò ombreggiato altrimenti saranno sofferenti e produrranno poco. Vedi di farli crescere in fretta altrimenti non facciamo in tempo a gustarli, calcola che impiegano dai 90 a 120 giorni per maturare.Ciao e buona giornata.

TroppoBarba ha detto...

@ follettina

La cipolla fara` dei semi che faranno altre cipolle. Se e` piccola e la metti nel vaso diventera` piu` grande.

@ mascalzone

Grazie per la dritta sui chinense, non lo sapevo. Io avrei giurato il contrario. Spero che per agosto ci sia qualche naga da addentare.

Posta un commento