lunedì 8 marzo 2010

Resistere resistere resistere

Freddo ghiaccio e neve. Ecco le previsioni per questa settimana. Non resta che pazientare fino alla prossima. Il tempo dovrebbe allora migliorare. Soprattuto le temperature minime dovrebbero alzarsi di parecchio.

La scimmia della semina, che abita sulla spalla di ogni ortolano, mi urla costantemente all'orecchio "SEMINA SEMINA SEMINA". Ma io mi dico "resistere resistere resistere". Ancora pochi giorni e si potra` cominciare la stagione in pompa magna.

Riuscira` il TroppoBarba a non cedere alla tentazione di seminare?


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

13 commenti:

blogredire ha detto...

Dobbiamo pazientare ancora un po',ma la pazienza non è il mio forte.
Ps.Il fiore è proprio quello,grazie.Ciao.

Francesco ha detto...

Io ho già seminato pomodori, melanzane, zucchine, peperoni... sotto copertura. Speriamo non parta tutto :(

Novelinadelorto ha detto...

Secondo me al 99% aspetti ma sai l'uno %nn credo visto il ritardo e magari la voglia di provare...:-P.Senti io ho comprato ieri dal mercato delle patate precoci e cipolle rosse,gialle e bianche credi che posso seminarle in questi giorni anche se fa molto freddo?Quale deve essere la distanza tra le patate e le cipolle?

TroppoBarba ha detto...

@ blogredire

La voglia di piantare e` fortissima. Ma so che se semino adesso non avro` raccolto. Finira` primo o poi questo stramaledetto inverno.

@ Francesco

Se sono al caldo non c'e` nessun problema. Quando dico al caldo sto parlando di una serra seria. Con questo freddo e` il minimo. E' la prima volta che scrivi o sbaglio? Benvenuto.

@ Novelinadelorto

Qui da me la terra e` gelata. Quindi anche volendo mi vien difficile piantare le patate. Non so da te.

Calcola che la pianta di patata e` molto piu` grande della cipolla. Quindi se le metti troppo vicino la patata oscura la cipolla. Per quanto riguarda le consociazioni, patate e cipolle sono neutre. Non si amano ne si odiano. Mettile pure vicine. Per dirti la mia io direi almeno 40 cm fra patate e cipolle. Prova vedi come va e ti segni la distanza ideale per l'anno prossimo.

SEMOLA ha detto...

MI AVETE ATTACCATO L'INFLUENZA DELLA SEMINA.. voglio anch'io provare a seminare le patate.
Per ora conto i danni del freddo 5 piante di limoni sono morte.
Nonostante il clima da me non sia l'ideale per gli agrumi mi ostino a re innestarle. Ogni volta che vedo un'arancio selvatico mi prudono le mani e lo innesto (è l'unico innesto che so fare) Quelle "nomadi" nei vasi (16 piante) vivono le altre sperano.
come me passi presto il freddo.

Novelinadelorto ha detto...

Scusami Barba ma sembra che mi sn spiegata male...azz che figura che faccio sempre...:-P...Voglio piantare patate e cipolle ma nn sullo stesso pezzo di terra che nn intendo mica piantare solo patate quindi mi sn fatta l'orto + grande ma anche in + pezzi x trovare il posto giusto x tutto quello che voglio mettere.Adesso cm adesso e diviso in tre posti tutti intorno alla casa e devo preparare 1 altro pezzo x le zucchine che farebbe il 4 posto.Ecco dimmi la distanza tra le patate poi quella tra le cipolle cosi stanno comode loro e pure io tranquilla....:-P

Edera ha detto...

Qui neve, vento e freddo.
Poveri semi nell'orto.

La serra resiste.

Teniamo duro, Barba. :)

erbaviola ha detto...

vuoi venire a fare un giro qui, che la scimmia ti passa di fisso? :D
Ti ospitiamo come volontario spalatore ;)
quest'anno le semine ce le fanno proprio sognare caro il mio TroppoBarba!

TroppoBarba ha detto...

@ Semola

Temo anche io per la vita delle mie piante da frutto. Specilmente le pesche. Ci sono arance selvatiche dalle tue parti? A proposito quali sono le tue parti?

@ Novelinadelorto

Ogni ortolano ha la sua distanza. Io le patate le distanzio ottanta centimetri fra le file e quaranta fra le patate della fila. Le cipolle uso un metodo molto scentifico. Vado a spanne. Una ogni spanna. Mettile quest'anno e annotati le misure, l'anno prossimo fai le eventuali correzioni, e sei a cavallo.

@ Edera

Sento le forze venir meno... :'(

@ erbaviola

Spalo poco e mangio molto. Vedi tu se ti conviene. :-)

semola ha detto...

Non sei attento l'avevo già scritto.. l'orto é sopra Carrara sulle colline delle apuane.. vicino alle cave di marmo, però si vede il mare. Un mix di ambienti.
Le arance selvatiche sono quelle amare, riconoscibili dalla doppia foglia (non come erroneamente si dice dalle spine). Non è che nascono spontanee le puoi seminare oppure sig. (lacrima) quando muore un'innesto ripartono loro.
Gli agrumi sono tutti innestati su queste perchè sono indistruttibili, resistono anche alla neve... ma danno solo arance amare. |:0)

Novelinadelorto ha detto...

Ho capito Barba e ti ringrazio di cuore.Metterò 1a 10 di nidi di patate e di cipolle ne metterò 20 x tipo visto che ne ho 3 tipi.Grassie ancora...:-P...mi piacerebbe darti 1 pò del sole che c'è da me oggi ma nn saprei cm fare magari mandandoti 1a mail cn 1a foto del sole...:-(

TroppoBarba ha detto...

@ Semola

TroppoBarba dietro la lavagna... :-)

Adesso che l'hai scritto mi ricordo. Quindi de uccido l'innesto del mio limone in teoria poi dovrebbe darmi arance amare? Sembra interessante.

@ Novelinadelorto

Non puoi darmi il sole. Ma ti ringrazio lo stesso.

semola ha detto...

"Marzo libera il sol di prigionia"
Da me deve aver perso le chiavi della cella.
Si, se muore l'innesto e la pianta riparte da sotto di solito fa arance amare bifoglie. Immangiabili, ma alcuni ci fanno marmellate. (Per le api però i fiori sono sempre zagare e il miele è buonissimo)

Posta un commento