domenica 27 ottobre 2013

Parliamo di me


Forse l'ho gia` fatto, ma mai intenzionalmente. Dopo oltre settecento post e alcuni anni passati da "blogger", per forza di cose qualcosa di me deve essere passato. Leggendo fra le righe avrete tratto le vostre conclusioni e vi sarete formati un'opinione sul sottoscritto. Voglio rompere i miei schemi e fare quello che fino ad oggi non ho mai fatto. Parlare di me.

L'ultimo post dava gia` qualche indicazione. Se possiamo chiamarlo post, visto che c'era solo un immagine. Dovete sapere che il TroppoBarba e` un animale schivo, dalle abitudini notturne. Raramente si registrano avvistamenti. E ancor piu` raramente si lascia avvicinare dall'uomo.

Postando quella foto ho comunque incominciato un percorso che non mi pare bello lasciare a meta`. Devo fare un po' di violenza alla mia indole nel far questo. Percio` vi chiedo, prima di andare troppo oltre, vi interessa sapere qualcosa in piu` sulla mia "vita vera", o preferite sapere cosa ho fatto per combattere le aleuroidi sui miei cavoletti?


.



Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

13 commenti:

kermitilrospo ha detto...

come no! in fondo è un blog "personale"

Anonimo ha detto...

E dopo aver letto tutti i tuoi blog pensi che almeno uno su di te non interessi ???? ;-)

Harlock ha detto...

Siamo tutti qui ad aspettare :)

Emilio Andena ha detto...

Arrenditi! Sei circondato. .... come sempre sto scherzando, il post sulla tua vita fallo solo se te la senti e se sei convinto, in qualsiasi caso io continuerò volentieri a leggere i tuoi post.

manu' ha detto...

anche l'immaginazione vuole la sua parte! ;P

blogredire ha detto...

Non sto più nella pelle!:-))

losmogotes ha detto...

sempre rischioso venire fuori dalla tana. potresti essere invitato al prossimo G-orto, quando mai si farà.
poi, se i post sulla tua vita saranno così interessanti come quelli degli aleuroidi sui cavoletti, continueremo a leggerti...valuta ben i rischi :-))
ciao auguri p.

Agricoltore Anacronistico ha detto...

Anche io vivo il medesimo contrasto: principalmente vorrei starmene sempre in disparte, ma talvolta sento la necessità di urlare.
Per la faccia...quella ancora non ce la metto, ma credo di impegnarmi ancora di più mettendo testa e cuore in tutto quello che dico.
Quindi, se te la senti, inizia a chiacchierare senza forzarti troppo, ed il resto verrà da se.
A rileggerti
A.A.

Cri ha detto...

Io ho voglia di leggere quello che tu hai voglia di scrivere :)

Fer Mala ha detto...

Sarà sicuramente interessante tutto quello che vorrai dirci, ti leggerò con piacere, in fondo sei un amico, anche se solo sul blog.

TroppoBarba ha detto...

@ TUTTI

Sono quasi commosso... :')

l'ortolano ha detto...

ti seguirò sempre con molto interesse!

Cristina Marco ha detto...

Io ti vedo come 'una folta barba che coltiva la terra' e mi basta, se vuoi parlare di te mi fa piacere leggerti ma non devi sentirti 'obbligato'. Fai come ti senti :)

Posta un commento