domenica 20 ottobre 2013

Apicoltura dell'Isola






.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

13 commenti:

Vera ha detto...

che bello! Hai ancora qualche arnia dopo l'ignobile furto subito?

Harlock ha detto...

Carine le eticchette!!
Fai parte di qualche associazione apistica?

Fer Mala ha detto...

E' il miele meraviglioso delle tue api? La confezione è molto accattivante - Bravo.

TroppoBarba ha detto...

@ Vera

Qualche arnia mi e` rimasta. Ma sopratutto mi e` rimasta la passione e la voglia di andare avanti. :)

@ Harlock

Sono iscritto all'associazione di Bergamo. Ma le etichette le ho prese da un altra parte.

@ Fer Mala

Si. E sono davvero molto orgoglioso di presentare al mondo il frutto del nostro sforzo (mio+Api). Grazie :)

Emilio Andena ha detto...

Il miele dell'Isola = TroppoBarba dell'Isola. Il cerchio si restringe a soli 21 comuni.....parto alla ricerca con google Street View per trovare il produttore di questi bei vasetti di miele ;-)

TroppoBarba ha detto...

@ Emilio Andena

Bravissimo. Il signore col cappello ha fatto centro!

il vivaio di Marsiliana ha detto...

ciao troppobarba, ho bisogno di una risposta da un esperto come te.
Oggi ho controllato la mia unica arnia e ho visto che non c'erano api!!!!!
Che cosa potrebbe essere successo???

TroppoBarba ha detto...

@ il vivaio di Marsiliana

Prima di tutto mi preme avvisarti che non sono un esperto. Detto questo la questione non e` affatto semplice. Bisognerebbe sapere un po' la storia di questa famiglia. Trattamenti contro la varroa? Quando? Altre patologie? Stato delle scorte?

Se come immagino hai trovato l'arnia vuota, senza api morte sul fondo, o perlomeno pochissime. Scorte presenti e nessun segno di saccheggio. Si potrebbe pensare alla solita varroa, o meglio hai virus che la varroa veicola.

Poi ci aggiungi un po' di nosema, un goccio di neonicotinoidi e l'arnia vuota e servita.

Mi spiace. Ma non abbandonare la api per questa disavventura.

A presto.

il vivaio di Marsiliana ha detto...

E' pari pari come lo immagini..pochissime api morte, e c'erano celle piene di miele. Grazie per la risposta a presto.

TroppoBarba ha detto...

@ il vivaio di Marsiliana

Che trattamenti hai fatto contro la varroa?

il vivaio di Marsiliana ha detto...

Sono alle prime armi , questo era il secondo anno che avevo l'arnia, pensa che non sono riuscito nemmeno a fare un kg di miele.
Comunque non ho fatto nessun trattamento, mi ero accorto che le api lavoravano poco e ho chiesto ad alcuni apicultori della zona che mi hanno promesso di venirmele a vedere , alcuni addirittura a farmi il trattamento ma non ho visto nessuno, ed io ho dormito...........sono molto amareggiato,ma voglio riprovarci.
Un consiglio:prima di riutilizzare l'arnia per una nuova famiglia di api cosa devo fare??

TroppoBarba ha detto...

@ il vivaio di Marsiliana

Allora e` sicuramente una morte dovuta alla varroa e ai virus da essa veicolati. Senza nessun tipo di trattamento la famiglia puo` vivere al massimo un paio di anni.

La cosa migliore per l'arnia e` la sterilizzazione coi raggi gamma. Ma visto che non ci dovrebbero essere patologie tali da compromettere la nuova famiglia, dai una bella pulita e poi passa una fiamma sulle pareti interne. I telaini a mio parere e' sempre meglio eliminarli, e ripartire con cera pulita. Prima di prendere la nuova famiglia, studia un piano di lotta alla varroa, e alle altre patologie.

il vivaio di Marsiliana ha detto...

Ok seguirò il tuo consiglio...grazie mille.

Posta un commento