venerdì 12 febbraio 2010

Per chi suona la campana


L'ultima nevicata dell'anno scorso l'ho registrata il due febbraio. Questo duemila dieci non parte davvero con il piede giusto. Le previsioni danno ancora freddo intenso per il fine settimana. Ed e` probabile che nevichi ancora.

Cosa implica per l'ortolano tutto questo? Le semine slittano di una settimana dieci giorni. Almeno per me. Perche` su questo punto ci sono scuole di pensiero parecchio contrastanti.

Conosco colleghi che hanno gia` iniziato a seminare. Finche` si parla di serra, mi trovano d'accordo. Alcune piante, tipo i piselli, sopportano bene il freddo. Anche alcuni tipi di spinaci non soffrono troppo. Ma questo non vuol dire che se pianto i piselli adesso questi nascono prima.

Finche` non ci sono le condizioni non nascono. Anche quelli piantati in autunno, non nasceranno che a primavera. Dipende, tutto dipende e sfortunatamente dipende da molti fattori. Restiamo con l'esempio dei piselli. Il mio vicino li ha gia` seminati, io ancora no. Ma se imbrocco il periodo favorevole li raccoglieremo insieme.

Un po' quello che si vede in quei film horror di terza categoria. La vittima corre a rotta di collo, mentre il maniaco procede a passo lento. Alla fine il maniaco prende sempre la sua vittima. Io faccio la parte del maniaco. :-)

Quindi se volete seminare fatelo pure e non date retta alle stupidaggini che scrivo. L'esperienza diretta vale mille parole. Ma soprattuto non abbiate paura del cambiamento. Non ci sono schemi precompilati a tavolino.

Qualcuno a gia` cominciato a seminare? Cosa?


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

22 commenti:

blogredire ha detto...

Questo tempaccio non ci sta certo aiutando,io ad esempio non ho ancora incominciato a potare viti e kiwi,per non parlare dell'orto,ho solo sparso il letame e vangato tutto sotto.
Seminare,per quanto mi riguarda,per ora non se ne parla,ma tu sei riuscito a passare con la motozappa?
Ciao.

Emilio Andena ha detto...

Anche per me la campana non è ancora suonata. Nel mio orto, oltre alla Pan di zucchero del 2009 protetta dal tunnel, ci sono aglio e cipolle seminati a fine ottobre. Per le prime semine del 2010 attendo tempi migliori.

novelinadelorto ha detto...

Allora io ho comminciato a vangare e domani mattina proverò a seminare 1 po di carote,piselli e insalate....nn metterò tantissima roba visto che e solo 1a prova ma se andrà bn lo spero insomma sarò fortunata.Dalla semina dell 2009 ho ancora i ravanelli che stanno crescendo piano piano e spero di poterli mangiare a fine primavera...dico io lo spero xchè dalle mie parti il tempo e abbastanza buono apparte di notte che ogni tanto ghiaccia ancora...:-D

TroppoBarba ha detto...

@ blogredire

La motozappa e` impossibile usarla finche` non asciuga un po`. Comunque la faccio passare al massimo pochi giorni prima delle semine. Altrimenti corro il rischio che la pioggia mi ricompatti subito il terreno.

@ Emilio Andena

Io pure sono rimasto solo con l'insalta. Pazienza ancora per massimo dieci giorni e poi si parte.

@ novelinadelorto

Carote e insalate e` un po' prestino, se non hai una serra o simile. I piselli si puo` tentare. Tienimi aggiornato.

Edera ha detto...

Io oggi semino nei semenzai in serra. Mi sa che metto pomodori, zucchine, piselli (provo a metterli nei vasini e poi a trapiantarli in orto). E poi vedo un pò, comunque solo quello che deve dare frutto che siamo in luna crescente.

La mia nonna dice che bisogna seminare ora sennò poi le piante rimangono troppo piccole.
Solo che nell'orto c'è ancora la neve da me, quindi perora solo esclusivamente in serra.

TroppoBarba ha detto...

@ Edera

Ed ecco il TroppoBarba che sta per perdere un'altra occasione per starsene zitto.

In serra va benissimo. Ma secondo me se semini ora dovrai tenere le piantine in serra per un bel pezzo.

I piselli non serve metterli prima in semenzaio, perche` tollerano molto bene il freddo. A parte te non conosco nessuno che usa questa tecnica coi piselli. Puo` benissimo essere che abbia una cerchia molto limitata di conoscenze.

L'unicia luna che guardo e` la mia. Nel senso che se ho voglia pianto altrimenti no. Ci sono molti altri fattori che hanno un ben piu` alto impatto sulle nostre colture. Primo fra tutti il clima. Leggi questo mio vecchissimo post: http://ortofrutta-dal-campo.blogspot.com/2008/09/dillo-alla-luna.html

Ti sei risposta da sola. Se c'e` neve e freddo come faranno a crescere? Se non ci sono le condizioni le piante non crescono. Anche se sulla carta dovrebbero. Purtroppo le piante non sanno leggere. :-)

Edera ha detto...

Infatti i piselli non li ho poi messi. quelli vanno messi in orto, non c'è verso :)

Io ho seminato eprcè ho paura di trovarmi con le piantine troppo poco cresciute quando saràil momento di metterle in terra. Però in effetti se è troppo freddo non mi cresceranno nemmeno in serra, dici?
Comunque la serra è grande, quindi posso tenerle in serra anche fino a maggio.
Poi ovviamente le ripicchetto.

Mmmh.
Ormai le ho messe.
Ti aggiornerò!

TroppoBarba ha detto...

@ Edera

Non prendere le mie parole come oro colato. Diciamo che e` piu` che altro una traccia.

Se le metti in serra, e la temperatura si aggira intorno ai quindici gradi, non ci sono problemi. Dipende tutto da quanto e` calda e da quanta luce c'e`.

Se non ci sono le condizioni mai e poi mai la piantina crescera` sana.

A volte e` meglio aspettare che la natura faccia il suo corso. Passate le gelate di febbraio diventa tutto piu` facile.

Resto in attesa degli aggiornamenti.

TreScogli ha detto...

Tra una nevicata e l'altra ho vangato un pò in attesa di un trattore e del bel tempo.
Ho seminato agli e carote in campo aperto. Nei prosismi giorni semino le fave.

Sono a 580 metri sul livello del mare, terreno completamente a sud e la mia coltivazione è per uso familiare.

TroppoBarba ha detto...

@ TreScogli

Benvenuto. Beato te che sei riuscito a seminare. Ormai i tempi sono maturi ma qui da me non fa altro che piovere. Spero di farcela per settimana prossima. Sei al sud oppure al nord? Ciao.

TreScogli ha detto...

Abito in Toscana, provincia di Lucca comune di Camaiore in località Tre Scogli/TreScolli a 580 msl :)

Qui c'è il diario quotidiano:
http://www.trescogli.net

p.s.
Anche qui sta piovendo da oggi pomeriggio...

TroppoBarba ha detto...

@ TreScogli

E` uno dei miei sogni andare a vivere in un casolare in toscana.

Leggero` sicuramente il tuo blog, che mi sembra molto interessante.

Piove governo ladro... :-)

Anonimo ha detto...

Ciao... sono un accanito lettore del tuo blog.
apprezzo molto la visione del mondo e della natura che esce da ogni foto e da ogni frase.

TroppoBarba ha detto...

@ Anonimo

Commenti come questo mi fanno tenere aperto il blog ;^) Anonimo, dimmi almeno il tuo nick. Ciao.

Anonimo ha detto...

non ho un nik ... neanche un Carter ... non sono un'esperto di internet .. a malapena sono riuscito a capire come potevo scrivere qui sotto.
Ho trovato per caso il tuo blog mentre cercavo "coltivare i piselli" e mi sono intrufolato" in casa tua" di nascosto per carpire qualche segreto del coltivare.
Se non Vi spiace (visto che siete in tanti a scrivere) continuero a leggere e, se non disturbo, ogni tanto farò qualche domanda.

Ti aggiungo due modi di dire uno di mio padre uno indiano, vivevano distanti ma senza saperlo pensavano allo stesso modo.

"la terra chiede sempre di ridargli ciò che le si è tolto .. nient'altro"

"Quando togliamo qualcosa alla terra, dobbiamo anche restituirle qualcosa.
Noi e la Terra dovremmo essere compagni con uguali diritti. Quello che noi
rendiamo alla Terra può essere una cosa così semplice e allo stesso tempo
così difficile come il rispetto".

Jimmie Begay - Indiano Navajo

ciao spero di non aver annoiato.

TroppoBarba ha detto...

@ Anonimo senza Nick

Molto piu` semplice di quello che sembra. Il nick e` l'abbreviazione di nickname. Che tradotto non e` altro che il nomignolo o soprannome. Il mio nick e` TroppoBarba.

Se ti firmi io e gli altri capiamo chi sei. Se tutti mettessero commenti anonimi sarebbe difficile tenere le fila della conversazione.

Non ti sei intrufolato. Sono qui apposta. Scrivi pure tutto quello che ti pare. Fai tutte le domande che vuoi. E se vuoi farmi felice porta le tue esperienze.

Benvenuto. A presto.

semola ha detto...

Sono "l'anonimo senza Nick" che si dà un Nick ... - Semola- come quello della spada nella roccia.
Ma come faccio a farlo comparire?
Ho un piccolo orto ereditato da poco "mio malgrado" da mio padre... Un vigneto in collina, un terreno difficile... senz'acqua ma che io ho deciso di curare con lo stesso amore che ci dedicava chi mi ha preceduto... anche se non ho esperienza e ho solo la domenica.
Domenica appunto tra una goccia e l'altra mi sono improcvvisato "potatore di vite" con le sole indicazioni sentite più volte "fatemi povero che vi farò ricco" e "la vite fruttifica solo sui rami dell'anno precedente".
Mi sono imposto di legarla come chi mi ha preceduto con quelli che tu chiami salici ... da noi si chiamano "torchi".
Ogni viaggio inizia col primo passo staremo a vedere.
Per le mie semine alla prossima puntata

TroppoBarba ha detto...

@ Semola

Magicamente il tuo nick compare da solo. :-)

La potatura e` una questione molto controversa. Se chiedi a dieci persone, avrai dieci modi diversi. Il fatto e` che fra quei dieci solo un paio ci capiscono veramente qualcosa. Il probelma e` capire quali sono quei due.

Ti sei scelto un bel fardello. Che diventa leggero come una piuma se lo porti con passione e entusiasmo.

Aspetto tue nuove sulle semine.

semola ha detto...

Le semine...
Io ho 2 "campi" o "mini campi". In quello che io chiamo "orto" per il silenzio e la pace che ci si respira (ma la totale mancanza d'acqua) ho piantato a novembre circa quaranta agli, signori incontrastati degli orti "difficili" e stanno venendo bene.
La prima settimamana di febbraio, VANGA alla mano, sebbene non fosse la luna giusta ho piantato una fila di piselli, messo la rete e sperato sperato sperato... ma ad oggi non è ancora spuntato nulla.
Il mio vicino PASSEGGIANDO DIETRO AL SUO TRATTORE NUOVO, dice che con tutta la pioggia che è venuta saranno marciti... come posso verificarlo?

TroppoBarba ha detto...

Se non li hai seppelliti sotto un metro di terra, basta che ravani un po'. Se ci sono non dovresti avere difficolta` a trovarne qualcuno. I piselli non hanno grossi problemi col freddo. Se ci sono appena c'e` la temperatura giusta spuntano.

semola ha detto...

E' la prima volta che semino i piselli ... la mia esperienza si fermava a pomodori- insalata- zucche -zucchini.
Non credo di averli piantati molto in profondità perchè avevo letto che "i piselli devono sentire le campane". Io vado di domenica in domenica. Domenica vedrò poi ti terrò informato. Grazie.

TroppoBarba ha detto...

Quindi sono tre settimane che li hai piantati? Giusto? Aspetta ancora una settimana prima di preoccuparti. Aspetto tue nuove sul fronte piselli.

Posta un commento