lunedì 28 dicembre 2009

Prima durante dopo


Completamente fuori tempo, ecco la potatura dei salici. Per varie e incomprensibili ragioni ho mancato il mio solito appuntamento di ottobre con la capitozzatura dei salici. Questo tipo di potatura consiste nel tagliare tutto, lasciando il tronco nudo.

Potatura facile adatta anche ai novizi. Sto scherzando. In generale e` uno potatura che odio. Quando vedo i poveri alberi violentati in questa maniera mi si stringe il cuore. Ma nel caso specifico dei salici il discorso cambia.

Questi salici li tengo unicamente per avere i loro piccoli rami flessibili, che uso per legare i kiwi. Ecco svelato l'arcano. Faccio anche notare che questo tipo di salice sopporta egregiamente la capitozzatura.

Detto questo voglio lanciare un messaggio di fine anno:

Potate con prudenza,
dei rami la pianta non puo` fare senza.


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

6 commenti:

blogredire ha detto...

Ne possiedo solo una pianta,non sufficente per i kiwi e il vigneto,mi è sempre piaciuto osservare il mio papà legare i rami delle vigne,il sistema è semplicemente geniale.
Ecco un altro dannato motivo di rincrescimento per non averlo seguito di più,il mi babbo.
Ciao.

Anonimo ha detto...

Ho una curiosità,mi sembra che il gelso venga completamente spogliato dei suoi rami da chi alleva bachi da seta. Lina

TroppoBarba ha detto...

@ blogredire

Geniale, concordo. L'anno prossimo metto un video corso sul blog. ;^)

@ Lina

Mi spiace Lina, ma non so nulla dell'allevamento dei bachi da seta. Io di solito vesto in pile. :-)

FinnicellaBlu ha detto...

Le potature di Salice, se bagnate, sono ottime anche per intrecciare cesti a mano!!
D'accordo con Troppabarba..vestiamo Pile, Cotone e i bachi lasciamoli Bacheggiare!

CRI ha detto...

Bello questo blog, e molto molto utile.... aggiunto a http://ideaverde-cri.blogspot.com/.
Complimenti.

TroppoBarba ha detto...

@ FinnicellaBlu

Mi era passato per la mente di ricavarne uno scopino. Non avrei mai osato pensare ad un cesto. Non saprei da dove cominciare.

@ CRI

I complimenti e la pizza sono sempre ben accetti. :-) Benvenuta.

Posta un commento