sabato 12 dicembre 2009

Cumulo ululì compost ululà



Aspettando la neve, promessa per domani, pomeriggio passato nel campo e fare"ordine". Il mai troppo lodato cumulo e` stato diligentemente rivoltato e spostato. Dopo un attenta analisi del convulso e approssimativo piano organico delle semine 2010, mi sono prontamente accorto che il cumulo era proprio in mezzo ai pomodori.

Da qui l'urgenza di spostarlo in altra zona. Ho colto cosi` l'occasione per dare un sana girata alla massa in compostaggio. La prima meta` era perfettamente compostata. Il restante cumulo non e` ancora maturo al punto giusto, ma ho ancora alcuni mesi prima che venga il momento di metterlo in campo.

Il compost maturo e` di un bel colore nocciola scuro, simile al caffe`. Si sbriciola facilmente, non ha odore, e non contiene nessun tipo di verme, vermetti e affini. Al contrario del compost in lavorazione in cui vermi vermetti e lombrichi abbondano. Se girato e areato a dovere non puzza particolarmente.



Eccolo nella sua nuova posizione. Come potete vedere dalle foto l'erbaccia quest'anno non mi ha dato scampo. Ricopre tutto come una coperta verde. Difende il terreno dall'erosione. Ingrossa il cumulo e ingrassa la terra. Ma comporta anche un lavoro supplementare nella preparazione del terreno per la semina.

Gli scarti dell'orto che diventano concime per l'orto. La perfetta quadratura del cerchio. Adoro il cumulo e il compostaggio oltre i ragionevoli limiti del buon senso.


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

10 commenti:

Emilio Andena ha detto...

Ha davvero un bell'aspetto...devo imparare anch'io a farlo maturare fino al punto giusto: lo uso sempre troppo presto.

TroppoBarba ha detto...

Normalmente ho due cumuli. Quello che lascio a maturare e quello nuovo a cui do' ancora da mangiare.

Questo nella foto l'ho iniziato a giugno 2008, e non ci ho piu` messo niente da giugno di quest'anno. Lo usero` l'anno prossimo. Da giugno di quest'anno ho cominciato il nuovo cumulo.

Cosi` facendo ho sempre del compost maturo in primavera. Si potrebbero accelerare i tempi, ma io non ho fretta.

Edera ha detto...

Ma poi è nevicato?
Qua si.
Io il cumulo ce l'ho nella compostiera, però me ne servirebbero due. Spero che sia pronto per primavera...

TroppoBarba ha detto...

@ Edera

La neve non si e` ancora vista. Meglio cosi`. Non ho mai avuto modo di trafficare con le compostiere. Ma da quello che mi dicono bastano pochi mesi per avere un compost maturo.

Barba ha detto...

Il compost è proprio un bel modo di avere del terriccio fertile ed allo stesso momento di eliminare gli scarti dell'orto. Anche io ne ho due cumuli.

novelinadelorto ha detto...

ma nel compost ci si deve mettere solo il verde?se viene messo anche il mangiare ad esempio pasta,pane e altro che succede?piacerebbe tanto anche a me fare il compost ma nn ho dove ed il tempo.....uffi

TroppoBarba ha detto...

@ Barba

Concordo

@ novelinadelorto

Teoricamente ci puoi mettere tutto. Col tempo e la pazienza tutto diventa compost. Ricorda pero` che nulla si crea e nulla si distrugge. Quello che metti resta. Poi ognuno ha la sua ricetta segreta.

novelinadelorto ha detto...

uffi allora e meglio che nn lo faccia anch'io al momento mi accontenterò dell'letame...:-(....grazie troppobarba gentile cm sempre...:-P

TroppoBarba ha detto...

@ novelinadelorto

Non volevo scoraggiarti. Ma nemmeno illuderti. Mi voglio sbilanciare, fallo un tentativo ne vale la pena. Ciao.

novelinadelorto ha detto...

ci proverò ma ti ricordi il lavoro che faccio io quindi sarà dura sapere se ci sarò x la primavera dove sn adesso...:-(...cmq nn mi hai scoraggiata e solo il problema del lavoro tutto qua

Posta un commento