domenica 19 febbraio 2012

Dopo l'inverno vien la primavera


Il termometro impazzito segna 15 gradi. E` rotto da un bel po'. Ma lo tengo perche` mi aiuta piSSicologicamente. Quando eravamo a meno dodici, segnava due sopra. Lo sapevo che stava mentendo. Ma era una bugia a fin di bene. ;-)

Le temperature si sono comunque alzate. La terribile morsa del gelo e` solo un brutto ricordo. E sembra che non dovrebbero esserci ritorni pericolosi di freddo. Domani e lunedi` e` prevista pioggia, che dovrebbe togliere di mezzo anche gli ultimi rimasugli di neve.

Dopo che il terreno avra` smaltito la sbronza di neve e acqua, si potra` cominciare con le prime semine. Cipolla aglio e scalogno, spinaci e la prima insalatina. Ma prima di tutto e` ora di potare.

Anzi sono gia` un po' in ritardo. Ma con le temperature di settimana scorsa non si poteva di certo potare. Devo anche andare a prendere le piante da frutto per sostituire i caduti dell'anno passato.

Insomma mi pare che sia arrivato il momento di tirarsi su le maniche e darci dentro.


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

7 commenti:

blogredire ha detto...

Oggi mi sembra il giorno adatto per potare,è nuvoloso e la temperatura è accettabile,tra un po'mi fiondo sul vigneto.

kermitilrospo ha detto...

che altro dire se non: buon lavoro!

Elfaina Luposolitario ha detto...

Speriamo arrivi veramente, le previsioni di oggi hanno previsto ancora neve. :-((

Emilio Andena ha detto...

Io ho potato a metà gennaio....buon lavoro.

TroppoBarba ha detto...

@ Blogredire

Buon lavoro. :-)

@ kermitilrospo

Grazie. :-)

@ Elfaina Luposolitario

Qui a bergamo e` prevista pioggia. Spero proprio che con la neve abbiamo chiuso quest'anno.

@ Emilio Andena

Sempre un passo avanti... ;-)

Ale ha detto...

Ohhhh si inizia a sentire un po di energia e di voglia di fare! :D
Buon lavoro!!! e che le temperature siano con noi...a proposito, ha fatto tanto danno a gli alberi da frutto questa neve?

TroppoBarba ha detto...

@ Ale

Dalle mie parti la neve no. Piu` preoccupante e` stato il freddo polare. Vedremo alla ripresa vegetativa se qualche pesca ci ha lasciato le penne.

Posta un commento