martedì 12 giugno 2012

Voilà c’est moi!


Primo raccolto di cetriolini dell'anno. E primo raccolto telematico di cetriolini. Ovvero il primo da quando scrivo su questo blog. Mi sembra un secolo che sto qua a scrivere. Meno male che ogni tanto salta fuori qualche allegra novita`. Proprio come i cetriolini parigini di quest'anno.

Io e gli indomabili parigini abbiamo dovuto lottare contro afidi, peronospora, maltempo. Gli afidi hanno assaltato le piantine appena le ho messe a dimora nel campo. E cosi` pure ha fatto la peronospora, che si e` mangiata una buona parte delle foglie.

Il maltempo ha dato l'ultimo colpo, indebolendo le piantine e di conseguenza rafforzando i parassiti. Le povere piantine sono ancorate al terreno. Non possono scappare a ripararsi dal freddo. E non hanno nemmeno le braccine per tirarsi una coperta addosso.

Se ne stanno fuori anche di notte, e anche se io sono nel mio lettino la notte, non me la passo certo meglio. Il pensiero e` sempre per loro, soprattuto nelle notti come quella scorsa. Pioggia continua e temperature intorno ai dodici gradi. Veramente bassissime per il dieci giugno!

Comunque alla fine il raccolto e` stato portato a casa. Vi state chiedendo quanti kili? Siete troppo ottimisti. Cosa dite, etti? Non ci siamo ancora. Venti cetrioli? Neanche. Dieci cetrioli? Nemmeno. Cinque cetrioli? No.

Quello nella foto. Il raccolto di oggi e` quello nella foto, un cetriolino. The one. Non vivo nei film amMmericani, dove il protagonista dopo una furibonda lotta contro le forze del male, ne esce senza un graffio, salva il mondo e trova l'amore.

Afidi, peronospora e maltempo non hanno vinto. Ma danni ne hanno fatti. Adesso sembra che le piante si stiano tirando fuori. Se e` vero che nei prossimi giorni arrivera` un po' di caldo, dovrebbero fare qualcosa di meglio. Mi sento ottimista.


.

Se ti piace quello che scrivo, iscriviti al feed per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog! Per maggiori informazioni sui feed, clicca qui!

11 commenti:

blogredire ha detto...

Con poco si vive,col nulla si muore.
Bel cetriolo non c'è che dire,li avevo piantati anch'io ai primi tempi,ma in famiglia non piacciono.Ciao.

Kristina ha detto...

Lo hai mangiato o lo tieni lì per ricordo??? ^_^ dai buttiamola in ridere, anche mia mamma, nel suo piccolo, ha avuto una vittima della grandine, la zucca! ora ha perso tutte le foglioline ed è ammaccata, speriamo che si riprenda perchè io già mi pregustavo i cappellacci.... un abbraccio e tieni duro! Kri

enrico's garden experience ha detto...

per me la prima volta a coltivare ortaggio ogni ortaggio o frutto che raccolgo e' una vittoria e soddisfazione..

Irene ha detto...

Che belloooooo! Il tuo primo cetriolino complimenti e benventuo nel club. Io sono tre estati che li ho nell'orto. devo dire che sono ragazzi disciplinati e produttivi. quando cominciano a produrre frutti, non si fermano più. io li mangio in insalata, ma soprattutto li metto sotto aceto. La ricetta è facilissima. Mettere i cetriolini per una giornata coperti con un pò di sale grosso. Rilasceranno la loro acqua. Sciacquarli bene e poi asciugrali con un panno pulito. Metterli in vasseti a chiusura ermetica, pigiando bene per lasciare meno spazi possibile. Coprirli completamente con aceto rigorosamente di vino bianco. Così vengono un pò fortini e devono essere mangiati in circa 6 mesi dopo diventano troppo al sapore di aceto. Se non si amano i sapori troppo decisi bisogna far bollire metà acqua e metà aceto di vino bianco per tre minuti, far raffreddare e coprire con il liquido ottenuto i cetriolini nei vasi. Nella prima settimana bisogna controllare bene che il liquido non si abbassi, se no bisogna rabbocare. Anche questi durano circa 6 mesi.
Ciaoooo Irene

Emilio Andena ha detto...

Nel mio orto sono una tradizione, li ho seminati un po' tardi...stanno arrivando!!!
Da me si usa la seconda ricetta di Irene: metà acqua e metà aceto.

Ortobello Road ha detto...

...adoro i cetrioli di qualsiasi varietà! ma non li ho seminati. ;-(
Pat

Chiara ha detto...

Only the brave! E intanto facciamo il tifo anche per gli altri! ;-)

TroppoBarba ha detto...

@ Blogredire

Che dici lo metto sott'aceto? ;-)

@ Kristina

Per adesso e` ancora vivo. Ma penso di farlo fuori con un po' di insalata.

@ enrico's garden experience

Anche la seconda. E anche la terza... :-)

@ Irene

Grazie. Provero` sicuramente a metterne qualcuno sott'aceto. Sicuramente e` una parola grossa. Vediamo quanti ne escono. :-)

@ Emilio Andena

E il sale? Li lasci nel sale? Quanto ti durano?

@ Ortobello Roa

Questo e` male. ;-)

@ Chiara

Yes! :-)

luby ha detto...

Qua anche le temperature sono decisamente ostili notte-giorno :(
Quindi anche il tuo cetriolino è una vittoria!!!!
Io feci una ricetta, sott aceto con spezie tipo chiodi di garofano.
Ci dovrebbe essere il post....
Per gli aperitivi un bel successo , li replico di sicuro ! !!!

luby ha detto...

Cetrioli sott' aceto a rondelle

Cerca così su google,
Non riesco ad inserire il link diretto con il cellulare.
Sorry...

TroppoBarba ha detto...

@ Luby

Ok. Grazie. :-)

http://luby78.blogspot.it/2010/08/cetrioli-sottaceto-rondelle.html

Posta un commento